Eh, quindi, come esimersi… bilanci, buoni propositi e auguri.

Ma quanto si sta bene nell’openspeis vuoto?c’è un silenzio, vedo il sole pallido dalle finestre… a Seavessi sembra di essere sola al mondo, o di essersi nascosta benissimo e nessuno la può trovare.

E’ ora quindi di dare la stura al brachetto propiziatorio per Seavessi e le altre ragazze in caccia (di primi secondi o quintogeniti) – Slàinte donne mie,  brindiamo con ste bollicine rosse e poi il rosso speriamo di non vederlo più!

Purtroppo non di solo brachetto vivono le blogger, quindi a Seavessi toccano anche i bilanci.

Il 2010 è stato un anno di corsa, fra terminare la casa, il trasloco , il lavoro, l’inserimento alla materna dell’Infanta; non è che il 2009 fosse stato una giornata alle terme e il 2008 una passeggiata nei boschi, e Seavessi comincia a segnare un po’ il passo.

Meglio, Seavessi e MaritoNP segnano un po’ il passo, gli capita troppo spesso di dimenticare come e perché sono dove sono. Ciò non è bene.

In compenso, la casa nuova ha cambiato la Seavessi-vita. Ci saranno dei sacrifici, ma vedere l’Infanta, che pochi mesi fa non trovava un posto per giocare,  vederla correre  e fare le costruzioni nella sua cameretta e nell’enorme e spropositata cucina che è stata l’unica  richiesta di Seavessi al progettista, non ha prezzo. Ciò è bene, e Seavessi ricomincerebbe da capo domani, mutuo compreso.

Il lavoro si no mah boh. Per prima cosa Seavessi ringrazia il Cielo di averlo, il suo lavoro, e ringrazia altre 10 volte perché il suo lavoro le  piace. Però è anche stanca, e inevitabilmente si sente. Sogna di notte un part time che non solo non si può permettere, ma che comunque difficilmente potrebbe avere.

Last but not least, il blog, che mai e poi mai Seavessi pensava di poter avere, e che invece, contro ogni aspettativa e contro la sua proverbiale incostanza, c’è. E soprattutto ci sono le blogamiche che sta conoscendo, e che sono uno spettacolo.

Nonostante tutto, Seavessi crede di essere stata passabilmente buona.

Buoni propositi.

A parte il solito perdere 10 chili?

L’altrettanto solito investire di più nel rapporto di coppia, che però quest’anno è più pressante.

Essere più presente con le amiche virtuali e non, trovare il tempo per una messa in piega ogni tanto, ricordarmi di mettere la crema corpo la sera.  Non trascurare/trascurarsi più, o almeno non come negli anni passati.

Sorridere e cantare di più.
Imparare a fare le decorazioni di zucchero sulle torte, e riprendere un po’ a ricamare.

Bon, basta così. Per l’anno nuovo niente propositi impegnativi. Piccole cose, piano piano.

Manca l’Infanta, vero?
Ma l’Infanta è il mondo, è ieri oggi e domani, è il caffè e anche lo zucchero, le onde e la spiaggia. Come si fa a mettere l’Infanta in un elenco?
Infine gli auguri: auguri a chiunque legga, anche a quello che continua a finire qui cercando l’elettrauto; auguri alle blogamiche gia incontrate e a quelle che ancora non conosco, auguri che il 2011 sia pieno di gioia e soddisfazioni.

Ma se si può permettere, dal basso del suo essere nessuno, Seavessi avrebbe due auguri particolari da fare;

Auguri a chi ha o ha avuto lo scorso anno problemi col lavoro che non c’è, o non funziona, o non va come dovrebbe andare; auguri che tutto si risolva al più presto e arrivi tanta serenità.

E auguri alle moms-to-be, a chi cerca di acchiappare la pennuta malefica e sfuggente, a chi vive e lavora e sorride ma in fondo al cuore ha quel desiderio costante. 
Non c’è nessun bisogno che Seavessi dica cosa augura, vero?


Annunci

7 commenti

Archiviato in auguri, myself

7 risposte a “Eh, quindi, come esimersi… bilanci, buoni propositi e auguri.

  1. Ottimo il brachetto! 😉 Auguri carissima!!!

  2. Auguri Tesora!!!!! Auguri stretti stretti.

  3. anche a voi care, tanti tanti auguri!!!!

  4. e dai george cloney…questo sì che è un augurio! buon 2011

  5. George Clooney? Uhuuuuu Uh That's a party!
    Buon 2001 dolcezza…ci si vede next year (fa effetto da legegre, poi in realtà è domani! eh eh).

  6. sogni una compagnia per l'Infanta?!
    mi sa che questo è un sogno diffuso per questo nuovo anno…
    e allora ti auguro un meraviglioso 2011 🙂

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...