Congiuntiviti

Seavessi ritiene che ogni mamma, in cuor suo, covi l’intima convinzione che colui/colei che la prendeva a calci dal di dentro sia esponente di un’evoluzione della specie, un essere umano 2.0, un bambino indaco o arcobaleno o del colore che volete voi.

Han voglia le mamme a schermirsi con le amiche, false come monete da tre euri,  a dire _ma nooooooooooo figurati, mia figlia è vero che a 18 mesi ha letto tutto Tolstoj, ma è una bimba normale eh?

Normale col piffero. Siamo TUTTE convinte di quanto sia speciale il losco individuo che ci fa fare 8 influenze l’anno trasbordando in casa i microbi dell’asilo.

Del resto, Seavessi non si ricorda chi abbia detto che da vicino nessuno è normale, e i vicinissimi Infanti non fanno eccezione.

E Seavessi nemmeno fa eccezione, visto che ogni giorno o quasi le casca la mascella davanti ai ragionamenti e alla proprietà di linguaggio dell’Infanta. Probabilmente tanto stupore è dovuto anche alla scarsa o nulla frequentazione da parte della sociopatica Seavessi di altri duenni, fatto sta che quando sente l’Infanta  spiegare a NonnoG che _la macchina di mamma è felma perché la battelia si è zcalicata, Seavessi si chiede da quale misterioso pianeta sia sbarcata quella piccola persona bionda che imbrocca gerundi e condizionali meglio di molti parlamentari – non che ci voglia chissà che, del resto.

Naturalmente Seavessi, lungi dal vivere serenamente il fatto di avere un’Infanta chiacchierina, riesce a crearsi un sacco di ansie improbabili.

Seavessi-casa,  bagno, interno sera.
E’ il momento del bagnetto e delle confidenze.

Infanta _mamma giochiamo alle Signòle?

Seavessi _ ma certo amore… a cosa giochiamo?

Infanta _giochiamo che io ztavo fazendo le commissioni.

Seavessi _ ehm… le commissioni… allora io ti dò questo (ndr una manata di schiuma) e tu mi dai il soldino?

Infanta (felice che quella stordita di sua madre per una volta abbia capito il gioco) _sì mamma sì! Grazie Signòla… (prende la schiuma) qui z’è il soldino…  TENGHI il soldino,  signòla…



TENGHI???
TENGHI??????

Seavessi da ieri ha messo la famiglia in quarantena congiuntiva, controlla la consecutio temporum a tutti quelli che parlano con l’Infanta e genericamente rompe le balle a chiunque apra bocca, guardandolo con sospetto,  pronta a correggere le frasi subordinate.

Seavessi da ieri ha in mente l’Infanta ventenne gieffina che ulula nel confessionale _Alessiaaaaaaaa nella casa è tutto amblificato, ma io sono una persona vera e la gggente a casa se ne accorgesse.



PS  Domani Seavessi vorrebbe andare avanti sulla strada della perdizione dei Diritti delle mamme, per chi mai volesse aggregarsi il tema di domani è Il Diritto al disordine, avanti siòre che c’è in palio l’ambìto Balocchi & Profumi 2011.
Annunci

17 commenti

Archiviato in dialoghi dell'assurdo, Infanta

17 risposte a “Congiuntiviti

  1. Ahahahaahh! Io lo faccio col dialetto (che odio!)!!!!
    Siamo fuori come dei terrazzi.

  2. a me invece il dialetto piace 😀 Tenghi non si può sentireeeee!!!
    Roccia posso chiederti una cosa? Come fai a fare apparire sotto i tuoi post quei lik “ti potrebbe interessare anche”?

  3. Mia figlia invece ha qualche problema con i verbi irregolari del tipo ho “aprito” la porta…Però a em fan troppo ridere quando se ne escono con queste cose! Ma non è che all'Infanta hai fatto vedere i vari Fantozzi in tv?! 😛

  4. no no Gnappetta, è tutta farina del suo sacco… eheheh anche noi
    ci incasiniamo con i vari _piangio, _escio, _spengio!!!!

  5. La tua bambina è fortissima, e le farei passare pure quel THENGHI…il mio piccolo uomo delle caverne, storpia tutto verbi compresi, usa solo l'infinito e parla sempre in terza persona…insomma ne abbiamo di strada da fare!!!

  6. Io te l'appoggio, perchè avrei fatto lo stesso! Ma che ne so sarà deformazione professionale ma se qualcuno sbaglia la coppia congiuntivo/ condizionale nn resisto e devo intervenire! Perciò, cara Seavrei, hai tutta la mia comprensione! Muahaaaaaaa 😉

  7. @0-20, dici che mi tengo l'Infanta fantozziana 😉 ma io non faccio una piega davanti agli io ho aprito la porta e io toglio la maglia… però dai, TENGHI NO!!!

    @Nina nooooooooooo non ci credo, sei anche tu del partito raddrizzo-i-quadri-e-correggo-i-verbi??? Ho trovato una compagna di perversione!!!!

  8. la mia dice “io dicio”. lo incastona nelle sue frasi abbastanza corrette, è una delle cose che mi fa sbarellare dalla tenerezza ;D

  9. mia nipote diceva “tiena”.
    e io lo dico ancora, succube della sua tenerezza.

  10. @stima sì, è il massimo quando parlano bene e poi ci infilano queste perle 🙂

    @dabo noi a casa usiamo ancora tutte le parole della mia sorellina… e la sorellina ha compiuto 24 anni 😀

  11. Presente! Anche io gli correggevo i verbi ma alcune paroline storpiate le ricordo con tenerezza (come manghe invece di gambe)…comunque l'Infanta è sempre più un mito!

  12. Emmenomàle che esisti ancora! 🙂

  13. Bellissima la tua tatina cara mia…. Vi abbraccio fortissimo!!

  14. @pink ma ciao bella!!! il difficile diciamo che è non ridere… se ti vedono ridere gli parte il buffone inside e diranno tenghi a vita 😀

    @mr oh beh, esisto, resisto, persisto e insisto… 'nzomma rompo abbastanza, diciamocelo 😉

    @elina un abbraccione forte anche a te cara!!!

  15. Ma nooooooo!
    Quando la pulce sbaglia clamorosamente l'unica cosa che riesco a pensare è “non ridere non ridere non ridere”… ma… noncelapossofarcela.
    Baci!

  16. anche io come te mi sono sempre chiesta da che pianeta arrivasse mia figlia, a otto mesi mi chiedeva l'acqua
    a 12 recitava la vispa teresa fino all'ultimo con tutte le cadenze e le faccine
    senza parlare del repertorio dello zecchino completo e a 14 mesi cantava pino daniele
    PORTAMI VIA
    troppo bella…solo michelle perche òe aòtre hanno iniziato tardi a parlare sopratutto erika…avvolte mi faccio le risate da sola come na pazza @_@

  17. di pietro sì e l'infanta no? questa è un'ingiustizia!

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...