Hello world!

Seavessi è tornata in ufficio, rantolante e sibilante, ma rassicurata dalla sostituta dell’adorato DottorS (momentaneamente a Santo Domingo a curare gli Infanti di colà) di essere _non troppo contagiosa;


i colleghi vicini di banco ringraziano e vanno di amuchina gel che è un piacere.

Collegasenzafigli _eeeeeeeeeeh va beh dai, stavi male ma pensa che bello, hai fatto la mamma a tempo pieno tutta la settimana… sei stata con la tua cucciola… chissà come te la sei goduta!!!

Ora.

Già a Seavessi vengono le verruche sul naso a sentire dire _mamma a tempo pieno. Eccheè, sono part time normalmente? Una mamma a mezzo servizio? Mom-sharing? ‘na roba di seconda scelta da spender poco?

Non bastasse, il termine cucciola per Seavessi è una di quelle parole tipo _attimino o _implementare, ne abbiamo tutti qualcuna di queste parole, che fanno l’effetto del gesso spezzato sulla lavagna e fanno partire l’istinto di uccidere in modo lento e doloroso chi le pronunci.

Last but not least, definiamo il concetto di godersela.

Seavessi ripensa a se stessa tossente scatarrante e febbricitante, che passa la giornata inseguendo un’Infanta ormai guarita ma isterica causa bentelan + antibiotico + reclusione forzata che fuori siamo sotto zero.
Ci aggiunge la visione forzata di Sclèc 1 2 3 e financo 4, per un numero imprecisato di ore al giorno.
Shakera il tutto con una manciata di MaritoNP nervoso che povero, la sera non dorme, e un pizzico di Collega che chiama chiedendo cose improbabili a cui Seavessi ha già risposto quelle 18 o 20 volte.
Nonostante gli sforzi di Seavessi, il risultato non rientra nemmeno in un concetto molto molto ampliato di “godersela”.
Non è quindi del tutto incomprensibile che Seavessi abbia ringhiato alla collegasenzafigli, giusto?

Passiamo alle cose serie.

L’Infanta sabato è caduta sulle ginocchia e si è fatta una grave ferita, visibile con un microscopio di media potenza.

Infanta (indicando un ginocchio)_buaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhh mammaaaaaa ho la bibi!!!!!!

Seavessi _oh amore fammi vedere… ma no non è niente cara…

Infanta (scoprendo l’altro ginocchio) _nooooooooooo mamma io ho la bibi mi fa maleeeee!!!!

Seavessi  (Mary Poppins mode – ON)_ ma no amore dai… facciamo così, ora cantiamo così spaventiamo la bibi, le bibi hanno paura delle canzoni sai?

Infanta (con lacrimuccia) _sì mamma canti la canzone!!!

Seavessi (presa alla sprovvista) _ehm… oddio…. boh… oh accidenti non mi viene in mente niente… ehm… MARE PROFUMO DI MARE, CON L’AMORE IO VOGLIO GIOCAREEEEEEEEEEEE (ndr non è inquietante sapere che alcuni degli scarsi neuroni disponibili di Seavessi sono occupati dall’utilissima sigla di Love Boat?)

Infanta _ più folte mamma!!!

Seavessi  (a squarciagola)_ E’ COLPA DEL MARE DEL CIELO E DEL MARE, IO NON CI CREDEVO MA POSSO SOGNAREEEEEEE, FORSE E’ SOLO DAL MOMENTOOOOOOO

CHE CREDO AL SENTIMENTOOOOOOOOOOOOOOOO…

Infanta _pòvela bibi……..
Annunci

17 commenti

Archiviato in dialoghi dell'assurdo, mammitudine, myself

17 risposte a “Hello world!

  1. io sono sata a casa ad accudire bimba e paparino ammalati in contemporanea:
    “beh ti sei goduta la famiglia!”
    io stavo per sterminarla la famigghia!

  2. @micky tu quoque? cos'è sta sottostima dilagante delle mie eccelse doti canore??? 😀
    @On qua la mano sorella!!!!

  3. Scommetto che al tuo rientro c'è stato anche qualcuno che apostrofandoti con uno strascicato “Ehiiiii, carissimaaaa!” ti ha abbracciata e smanazzata impregnandoti di profumo di sigaretta stantia. Che quando una esce dalla bronchite, è una meraviglia. Sbaglio? Un abbraccio!!!!

  4. ma la bibi era povela perchè tu sei stonat o così tanto per gradire?! A si cmq neanche io sopporto chi dice che ce la si gode da malati a casa coi pupi..ma come se fa…a me quando lavoravo al nido alcuni mi dicevano “che meraviglia tutto il giorno in mezzo ai bimbi…chissà come ti diverti….ceeeeeeerto quando poi gira l'influenza intestinale e cambi dozzine di pannolini a dozzine di bambini, consoli un bambino urlante alla votla, e a volte anche due perchè senno che ce le hai a fare due braccia e due gambe?! E poi imbocca 5 bambini a volta e torna a casa distrutta e ricomincia con pulizia, lavatrici, ferri da stiro e dormi si e no 6 ore a notte?1 a si guarda na pacchia….se non mi piacesse il mio lavor avrei già mandato tutti a quel paese!!!!altro che ringhiare alla collega…io sarei partita di mozzico sperando di contagiarla!!!!

  5. No Liz non sbagli… sigh… mi ha anche chiamata a casa, così tanto per tenermi allegra… sigh!!!

    @Finalmetne ehm… mi sa che una velata critica alla mamma canterina c'era ;-D Io impazzirei se lavorassi in un nido…

  6. secondo me, nel testo di love boat ci sono messaggi subliminali, perchè anche a me salta in mente quando non c'entra nulla con quello che sto facendo in quel momento…..
    giovani menti illibate, traviate da mare profumo di mare….come si rovina una generazione;-)
    Grazie, per l'altra cosa
    incrocio le dita ….
    baci

  7. @ stress, ho visto le menti migliori della mia generazione canticchiare mare profumo di mare non appena vanno sovrappensiero….;-)
    Mi incrocio ancora!!!!

  8. mare profumo di mare….
    pensa che io se lo becco in tv ne resto ipnotizzata e me lo guardo e poi mi chiedo che accidenti sto facendo!

    il termine cucciolo – cucciola riferito ai bambini…. mi fa uscire l'istinto omicida alla Hannibal Lecter….. oltre a farmi uscire la cresta stile iguana incazzata….

  9. perchè perchè perchè proprio love boat???????? 😉 mamma mia quanto si è sentita la tua mancanza questa settimana!
    io ho tutte le colleghe senza figli che tutti i giorni quando vado via a pranzo mi dicono “beata te di pomeriggio non lavori”…un giorno, uno di quelli in cui gnomo è storto le farei stare con lui, così vediamo chi se la gode! 😉

  10. o tesoro mi sei mancata lo sai?
    Per non parlare delle fantastiche avventure dell'infanta!!!
    Mare profumo di mare………..;-)

  11. hahaha Seavessi sei troppo grintosa, e vvai!!
    Anch'io odio la parola 'cucciola'…eeek. Vedo che siamo sulla stessa lunghezza d'onda: le parole, le Parole, LE PAROLE sono importantiiii!

  12. tina

    gioiello sei tornata!!! torno oggi e trovo ben 3 post, hanno messo natale anche a gennaio!!! ^_^ che bello risentirti. 1 bacio grande!

  13. ridere nel monolocale openspeis a pieni polmoni non è molto elegante ma…
    spettacolo!!
    mi sei mancata.
    Dobbiamo un attimino implementare un modo per conoscerci e far conoscere le due cucciole, godendocele.

  14. @tina eh sì son come le monete false, alla fine torno sempre 😉 baciozzo anche a te

    @dabo poi potremmo presentare i nostri amour e guardare chi aveva gli unicorni più diamantati al matrimonio, sissì.
    Mi sei mancata anche tu 😉

  15. Francesca

    “…e quant’altro”!!!! E’ terribbbile peggio di cucciola, caffettino e cenetta

  16. no dai, peggio di cucciola non c’è niente. forse solo _il problema è benaltro.

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...