Pericolo è il mio secondo nome

Potrebbe sembrare, ai più, che Seavessi faccia una vita all’insegna della bonaccia, in cui il pericolo più pressante è costituito dalla presenza di talpe in giardino.

Ma Seavessi è una mamma, e come tutte le mamme (sì moms-to-be, pure voi) sanno, questo significa che è una specie di rambo pronta a tutto, soprattutto a prevedere l’imprevedibile.




Seavessi, fresca di cesareo, ha affrontato senza fare una piega (è il caso di dirlo) i temibilissimi Body con Poussoir, praticamente imbossibili da aprire e chiudere e per di più contententi l’Infanta urlante e il suo Pannolo BombaH.

Seavessi ha affrontato impavida la medicazione del cordone ombelicale, mentre NonnaG scandalizzata ripeteva _eh ma come, non viene la puericultrice dell’ospedale a cambiarla? No NonnaG, la puericultrice dell’ospedale è una figura mitologica di cui si è persa traccia a fine anni ’70. Noi mamme di oggi con una mano ci smazziamo la medicazione e con l’altra prepariamo le lasagne al pesto.

Seavessi è passata attraverso le forche caudine della Sesta Malattia, in cui gli Infanti così da un momento all’altro prendono fuoco e rimangono in fiamme per tre giorni, e solo alla fine quando sfiammano compaiono i puntini benedetti e si tira un sospiro di sollievo, oooh beh, era solo la Sesta.

Seavessi ha affrontato a spada tratta il feroce Inserimento Al Nido, che ha sfoderato le sue leggendarie armi ohmacosìpiccola e poverabimbachissàcomecisoffre.

Seavessi è passata attraverso lo Scilla e Cariddi del Rientro al Lavoro, e a nulla è valso il terribile macometiservonoaltripermessi, Seavessi testa alta e cuore oltre l’ostacolo è passata oltre.

Seavessi è sopravvissuta, invero con qualche acciacco, anche alla Temuta Recita di Natale.
Ma nulla di tutto ciò aveva preparato Seavessi a quanto è successo ieri pomeriggio.

Seavessi-porticato, pomeriggio, esterno giorno.

Scena bucolica di Seavessi e Infanta che stendono i panni al sole. Seavessi si gode il tepore e si droga col profumo dell’ammorbidente, e perde di vista per un millisecondo l’Infanta. 

Si gira e vede l’Infanta, con l’aria invasata, che corre verso di lei da dietro l’angolo della casa.

Istantaneamente pensa ai ladri ai rapinatori ai rapitori di bambini al meteorite ai maya agli Ufi e a Giacobbo, e perde quei 10 anni di vita, così tanto per.

Infanta  _UUUUUUUUUAAAAAAAAAAARRRRRRRRRRRRGHHHHHH!!!

Seavessi (per simpatia) _ UAAAAAAAAAAAAAAARGHHHHH!!!! INFANTA!!!

Infanta _A-RI-UAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARGHHHHHH

Seavessi (realizzando che sono completamente sole, l’Infanta non è visibilmente ferita, non ci sono meteoriti in vista e il cielo è sgombro di alieni ostili) _Infanta ma porcapuffetta, cosa c’è? Mi hai fatto paura!!!!

Infanta (con aria da James Bond) _ma no mamma, non avèle paiùla. Glidàvo pel mandàle via gli squali, così non ti danno fattìdio.

Seavessi rivuole il Velme.
Annunci

22 commenti

Archiviato in dialoghi dell'assurdo, Infanta

22 risposte a “Pericolo è il mio secondo nome

  1. Ah bè… allora il periodo dei velmi è passato!

  2. sì… ehm… mettiamola così. Nota mentale: stasera devo comprare un repellente per squali.

  3. Potere dei figli…hai perso minuti di vita per degli squali immaginari….il repellente è quello che serve!

  4. Se vuoi ti faccio prestare da mio figlio una potentissima pistola costruita con i Lego…

  5. Lo vedi?!tu ti lamentavi del Velme..e invece c'è di peggio?!Ma pure gli squali si mangiano i panditelle…o solo i velmi?

  6. ma per i squali va bene anche incetticida delle cimici pussose???

  7. Beh…Belvetta mi fa il drago passo di nascosto mentre non guardo e ogni volta mi viene un colpo.

  8. @serena questi maledetti amici immaginari mi stanno avvelenando la vita!

    @geng mmmmh… potrebbe essere un'idea…

    @finalmente no , pare che gli squali infestino il cortile. By now non è noto di cosa si nutrano.

    @newmoon ci devo pensare,… sto meditando di fare mangiare dalla gatta anche gli squali…

    @roccia risssssssssssschio son pericolosi i draghi!!!

  9. Ne sono più che convinta: le mamme sono le vere “forti” di questo mondo: quelle che portano fardelli fisici e morali, quelle che si tengono il pancione 9 mesi, che sopportano il parto, che nascondono il dolore, difendono la famiglia….devo continuare??

  10. eh Liz, sì… devi continuare. Le mamme sono quelle che affrontano gli squali, e si chiedono se non hanno sbagliato qualcosa, visto che il cortile dietro casa è pieno di squali.

  11. ahahahahah sei troppo simpatica!!

  12. a me fra squali e vermi… ma sai che anche io oggi ho postato di paura, nominando pure rambo!! ma c'abbiamo 3 neuroni in 2!!! magnifico ^__^

  13. ecco tina, a me ste cose inquietano non poco…

  14. a me piacciono! ho un neurone in comune con seavessi, ho un neurone in comune con seavessi!!! inizio a firmare autografi?? posso??? eh?????

  15. tu vuoi solo andare a menare le tipe autografate. T'ho capita io sà?

  16. ciao…ho scritto a pessime mamme per chiedere come fare a collaborare ma non mi sono firmata….scusa…prima che mi prendano per pazza….mi dici tu come si fa??

  17. tu lo dici. io volevo bullarmi che sono così figa da avere il neurone in comune con te, ma se non ti va…. se vuoi che nasconda questa cosa….. se c'hai vergogna del nostro neurone comunitario… dillo! °O°

  18. ciao Newmoon,, aspetta che vado a pescare la tua mail 😉

    Tina, io sono orgoglione di avere i neuroni in condominio con te, ma dovremmo organizzarci per i turni, sono almeno 3 giorni che ti tieni TU tutti i neuroni funzionanti!

  19. ti chiedo scusa ma…

    bwhahhahahhahhahaahahahhahhahahhahahhahahahahahhahahahhaahahhahahahhaahahhahahahhaahahhahahahhaahahhahahahhaahahhahahahhaahahhahahahhaahahhahahahhaahahhahahahha

  20. alura, mi servono, sai che sono una scrittora e devo produrre. sorry. cercherò di lasciarteli a disposizione dalle 9 alle 7 di sera circa, in quell'orario non ci faccio nulla 😉

  21. E trovarti un'amante zoologo?
    Ecco magari bravo eh!
    Per il resto…argh…non posso dirtelo!!!

  22. bis, lo sapevo che potevo contare su di te.
    L'amante zoologo non mi ispira, mi sa che poi vuole portarmi nei posti selvaggi pieni di insetti orribili e insiste per farmi tenere un geco in bagno….

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...