Lamàlta

Già si è detto delle difficoltà di Seavessi nell’impostare e gestire una normale vita sociale, e che Seavessi, di fronte alla prospettiva di manifestare i propri affetti, si ritrae in un angolo, arruffa il pelo, gonfia la coda e soffia al resto del mondo.

Questo avviene anche perché, una volta fatto entrare qualcuno nella ristretterrima cerchia delle personae gratae, Seavessi ha una visione apocalittica del rapporto, basta che la pesona in questione risponda malamente al telefono – magari c’ha una vagonata di fatti suoi in mente – e Seavessi passa ore e ore a macerarsi nel dubbio di avere fatto qualcosa di orribile tale per cui l’amico/a l’ha appena depennata dalla lista di auguri di Natale, e si avvelena la vita pensando ai torti immaginari che ha fatto.

Ne consegue che, se da un lato le poche amicizie che ha per Seavessi sono preziose e profonde, d’altra parte è estremamente cauta nell’accoglierne di nuove. E non è che ciò si aconseguenza di chissà che trauma infantile, non so tipo l’introduzione precoce del glutine, Seavessi è storta così da che ne ha memoria.



L’Infanta no. Ma anche per fortuna eh?

Seavessi è molto apprensiva riguardo alle Infantesche amicizie, perché sa che avrebbe difficoltà a trattare con un Infanta che piange perché qualcuno le ha detto non ti faccio più amichetta.

L’Infanta ovviamente ben si guarda dal piangere, dopo tre mesi di asilo ha un fidanzato, IlMioLuca, un vicefidanzato (per quando il primo ha l’influenza,probabilmente), e un’amichetta che avvelena la vita di Seavessi: Lamàlta.

Lamàlta (Marta all’anagrafe e per i non piemontesi) è l’incognita della giornata di Seavessi: ogni sera quando si torna a casa bisogna fare il Lamàlta-check, e scoprire se durante la giornata le due nanette hanno vissuto in comunione di amorosi sensi o si sono azzannate come neanche gli Oasis quando gli gira male. 


L’indagine deve essere cauta e sottile, perché se una povera Seavessi che con una mano pela le carote e con l’altra carica la lavastoviglie, cercando nel contempo di buttare un occhio a Extreme Makeover Home Edition (perversione condivisa di Seavessi e della sua progenie), ecco se Seavesai si sbaglia a chiedere

_amore hai giocato con Lamàlta oggi?

Può ottenere

a) 15 minuti di Infantesca conversazione sul genere sì, io e Lamàlta siamo amiche e giochiamo alle signòle ma non facciamo giocale I. e A. (che peraltro sono più grandi e non se le filano di pezza) giochiamo solo io e Lamàlta che siamo amiche e io voglio bene a Lamàlta e Lamàlta è bellissima e blavissima e anche la mamma de Lamàlta è bella e blava e noi giochiamo insieme ecc ecc

O, come ieri sera,

b) nooooooooooooooo io non sono più amica de Lamàlta non vuole più fale pace pelchè io le ho detto blùtta e lei mi ha ppinto e io l’ho picchiata allola lei ha chiamato MaestlaS e io  ho detto che non gioco più con lei io gioco solo con IlMioLuca alle signòle anche se lui vuole giocale ai golmìti e Lamàlta è cattiva e io volevo picchialla ma lei scappava e allola io ho detto blùtta e la sua mamma è cattiva ecc ecc

in entrambi i casi Seavessi non ha speranza di capire qualcosa di quello che dice Ty in Extreme Makeover Home Edition.

Annunci

28 commenti

Archiviato in amici, asilo, Infanta

28 risposte a “Lamàlta

  1. eh son drammi neh!!! 😀
    coraggio, a tutto c'è 1 soluzione. che qui credo sia il non chiedere all'infanta della malta mentre c'è l'ennesima pippa televisiva – che fra qs e gordonuccio tuo… bah! – oppure chiederglielo durante la cena, così anche papinopapozzo viene coinvolto! beeeelloooooo!
    ps, mi riconosco un po' in questo tuo accogliere poche e selezionate figure. io ultimamente ne accolgo ben poche… ma qualcuna sì 😉

  2. dici che sbaglio ad aspettare con ansia il momento in cui mi racconterà di cosa combina all'asilo?

  3. Io voglio conoscere l'Infanta… ti prego!!!!

  4. Io seleziono le mie amicizie e anche quelle di mia figlia…ma non che le impedisca di giocare con tizia o caio…no, ci mancherebbe…però sono contenta di apprendere che la sua amica bugiardella andrà in un'altra scuola alle elementari. Per il resto…son bambine…
    Extreme Makeover Home Edition è anche una nostra perversione 😀

  5. Cippalippa

    Oh Seavessi, niente di grave, tanto Ty non dice mai cose particolarmente pregne di significato, nemmeno quando parla della camera su misura per il marines ferito in missione al quale, durante il rimpatrio, è precipitato l'aereo e sui cui rottami è passata una mandria di bufali (hai notato come abbiano sempre a ravanare nel torbido dei casi umani più pietosamente sceneggiati?!) … e poi se anche dicesse qualcosa di interessante, insomma come si fa a prenderlo sul serio? lo fanno doppiare da Paperino!
    L'Infanta è ad un livello di evoluzione relazionale incredibile, cioè mi fa strano che fra pochi mesi anche Creatura (2 anni scarsi) potrà deliziarmi con queste diatribe che al confronto la faida tra Taylor e Brooke è niente.

  6. Nooooooooooo! allora vuol dire che non possiamo diventare amiche? E io che t'avevo già inserito nella lista dei regali di Natale…

    una domanda: ma ho speranza di fare breccia nel tuo cuore anche se non ho idea di cosa sia Extreme Makeover Home Edition?
    c'ho speranza?

    Tanto per condividere il Paciuk ha il suo “Lamalta”, che corrisponde a “eddi” oppure “anna”, in base ai giorni. Il bello è che mi racconta di prodezze fatte con loro anche se loro erano assenti!

  7. Ohhhhhhh questi sentimenti (amore-odio) alternati con tempi variabili e assolutament non prevedibili mi mandano in tilt!
    Non si può mai sapere se una frase innocentissima come “andiamo al parco con F (oppure M, dipende dai casi)” porterà una piacevole oretta di chiacchiere mentre i pargoli giocano o scatenerà una guerra… noncelapossofarcela!

    Mio marito non mi lascia vedere quasi mai Extreme Makeover Home Edition, uff!

  8. Anonymous

    Io sono tale e quale a te e ascolto con pena le avventure di Alessandro e il suo amico Flavio, che un giorno si fan pollice verso e non sono amici e il giorno dopo si fanno 'batti 5 amico'
    Io peno, e come te, sono un pò difficile nell'accogliere nuove amicizie. ma che brutto però, son sempre a farmi 'seghe mentali' vivo decisamente male il sentimento dell'amicizia.
    per fortuna i miei figli sembrano non essere così.
    bacio, Giusi

  9. @Tina, no, non c'è confronto con gordonuccio mio, io gordonuccio lo amo.

    @ON beh… no 🙂 ma sii pronta a cose che voi umani ecc ecc.!

    @Sonietta ma quando vuoi 😀

    @COnti ma infatti io temo quando sarà più grande che il gioco si farà duro :-/

    @cippa mi ha fatta morire dal ridere coi bufali… è troppo vero!!! Non ho idea a che livello sia l'Infanta, so solo che è un livello troppo complicato per sua madre 😉

    @wonderp ma ceeeerto che possiamo diventare amiche, poi però ti impegni a subire le mie pare! Certo, se guardassi almeno almeno hell's kitchen aiuterebbe 😉 il paciuk è un grandissimo!

    @Ty ma a te non piacerebbe extreme makeover… con ste case di cartongesso che le tiran su in due giorni! io per fortuna sono abbastanza asociale da evitare il parchetto!

  10. @Giusi ciao 😀 per fortuna pare che le seghe mentali non siano ereditarie!

  11. Ma a me extreme makeover piace (ebbene si, sono una sentimentale), di solito riesco a scroccare una puntata il pomeriggio del sabato (o era domenica) quando siamo a casa… quasi mai 😀
    Io sono l'Asociale per eccellenza (e con la A maiuscola), frequento ben due mamme e lo faccio SOLO per la pulce… ieri quando si è avvicinata la mamma di una delle morose della pulce ho avuto un brivido di terrore, per fortuna è andata via 'suttimo' 😉

  12. Ma allora in Italia ci sono proprio tutte le trasmissioni deleterie che ci sono qui!
    Pheew, allora da brava asociale che sono anch'io, quando ci trasferiamo in Italia potro' rinchiudermi nella mia tana a rincitrull..ehm, allargare i miei orizzonti davanti alla tv.

    Ma senti ma…c'e' anche Heston Blumenthal, il mio cuoco del cuore?! Massi, dai, l'alchemista della cucina, il panzone pelato con gli occhiali alla Bono?!

  13. Anonymous

    “buongioooooooooooooorno famiglia GNEGNA!”
    poi li manda in vacanza
    li chiama per far vedere come stanno prendendo a pedate la loro casa, dove hanno concepito i figli ed è seppellito il cane, poi li chiama per chieder loro “preferisci rossosangueleggermentesfumatodiocracoipalliniverdi o celestinorosapallidoconglitterfluo?” ed equivale al colore dei m&m che stanno offrendo ai bambini fuori….
    poi dice “autista sposta quel buuuuuuuuuus”
    e alla fine dice
    “bentornata a casa famiglia GNEGNA bentornata a casa”

    vuoi mettere con le avventure di lamàlta?

    gi

  14. io e te siamo gemelle separate dalla nascita!Per quanto riguarda l'Infanta pensa a me che ho la doppia.
    Maschio settenne e femmina duenne…altro che non capire una parola di “Extreme Makeover”…a casa mia la sera tra i due racconti è un bel casino…..
    p.s. La nostra perversione familiare è invece “il boss delle torte”…

  15. @ sfolly, ma certo, aspetta solo di vedere paint your life poi ne riparliamo: puoi pervertirti allegramente anche qui 🙂

    @ gì tu non capisci e non apprezzi. Con tutto quello che fa la famiglia GNEGNA per stracciare le
    balle alla sua comunità, che per toglierseli dai maroni una settimana arrivano fino a chiamare quello psicotico di Ty.

    SBAM.

    @newnoom uuuuuuuuuuuuh grande buddy!!! (sì, a me il digitale terrestre e real time mi han rovinato la vita. Ciao, mi chiamo Seavessi, ho 33 anni e guardo real time.)

  16. Anonymous

    il mio mito resta “diva del faidate”

    gi

  17. Gì, ma la Barbara? colei che prende dei cassettoni del '700 li sabbia li stucca e li rivolta che sembrano usciti dall'ikea?

  18. sullepunte

    Idem come Sonietta.
    Voglio conoscere la tua infanta. E affitto la mia, a titolo gratuito, per diventare sua amica, anche se è un pò più piccola. Dici che è presto per sperare in una loro amicizia on line? 🙂

  19. Anonymous

    no… mi riferisco alla tipa ammerigana che accorre alle chiamate delle donne e cambia loro i rubinetti, cambia le porte, l'altro giorno ha risistemato l'angolo piscina compreso il trampolino…

    alla fine del lavoro, nomina la ragazza che l'ha chiamata “diva del faidate” (le fa fare tutto!)

    eh
    so soddisfazioni.

    gi

    ps quella di paintyourlife la stirerei sotto con l'auto molto vuolentieri… mi da di acquacheta…

  20. Anonymous

    no… mi riferisco alla tipa ammerigana che accorre alle chiamate delle donne e cambia loro i rubinetti, cambia le porte, l'altro giorno ha risistemato l'angolo piscina compreso il trampolino…

    alla fine del lavoro, nomina la ragazza che l'ha chiamata “diva del faidate” (le fa fare tutto!)

    eh
    so soddisfazioni.

    gi

    ps quella di paintyourlife la stirerei sotto con l'auto molto vuolentieri… mi da di acquacheta…

  21. @punte, dagli tempo un paio d'anni e sparleranno di noi su skype.

    @gì ma quello piacerebbe anche a me!!!!

  22. Cippalippa

    La Barbara riesce a produrre, a volte anche con della materia prima decorosa, quanto di più brutto e inutile mente umana possa concepire! O è totalemente sprovvista del minimo senso estetico o ci prende per il culo a tutte noi spettatrici.
    Per non parlare degli ospiti, dal florist (a dir poco surreale) a quelle tizie che con due piatti di plastica tirati fuori dall'immondizia sostengono di creare dei gioielli … ma questi davvero ci campano vendendo sta roba?! In tal caso non ho capito niente della vita (ma non ho capito niente a prescindere).

  23. cippa, e allora diciamolo una buona volta, IL FLORIST (che a casa mia sarebbe il fiorista) FA DELLE CAGATE PAZZESCHE!

    perchè scusa, e quelle che fanno i portagioie con i bric del succo di frutta? va che non c'è tutta sta carenza di portagioie nel mondo veh!

  24. Il nostro Lamàlta si chiama Davide e come dici tu io devo farmi violenza ogni volta per non andare a difendere il mio Chichi dalle sue angherie (una per tutte, un pomeriggio sotto un portico il Davide in questione spinge il mio Chichi per terra e poi non contenta inizia a trascinarselo dietro tirando i lacci del cappuccio della sua felpa). Tutto sotto gli occhi della sua mamma che lo guarda e mi dice:”Sono proprio maschi”. Ma anche no??? Eppure il mio Chichi dice che lui e Davide sono amici e quindi che devo fà????…soffrire in silenzio!!!

  25. stessa cosa mio figlio, lui e il suo amichetto (ora il prediletto è il vicino di casa) ogni tanto si scannano, tempo cinque minuti d'orologio giocano come se niente fosse…
    (io guardo extreme makeover home ed con il rotolone di kleenex…piango già quando presentano la famiglia, pensa un po'…)

  26. A leggere della tua anormale vita sociale, mi verrebbe da dire che io sono evidentemente la tua reincarnazione, altrimenti non si spiega: ci son troppe coincidenze.
    Epperò, per essere la tua reincarnazione, tu dovresti essere morta.
    Epperò sembri abbastanza viva; almeno pare.

    Quindi non so spiegarmi la dinamica, ma fatto sta che è un po' inquietante u_u

  27. @sempre, sì, tocca soffrire in silenzio, e insegnare a Chichi che i calci negli stinchi non sono un'opzione da scartare 😉

    @pink sì anche io mi commuovo quando presentano la famiglia GNEGNA come dice gì!

    @lucy, uhm è inquietante. Spè che provo a sentirmi il polso carotideo… no, lo sento. Resta, assolutamente, inquietante.

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...