Quiz. Quiz? Quiz!

O basta là. 


Intanto, ragazze, grazie di cuore per ieri, ché Seavessi sotto l’aplomb un pochino male c’era rimasta. 

Ailoviuòll.

Comunque, visto che le crtiche meritano comunque una riflessione, oggi Seavessi fa un disperato tentativo di dare ‘na botta de cuRtura (romane correggete pure ) al blog. Seavessi ha brigato come un elfo domestico, ma alla fine è riuscita ad allineare i pianeti e when the mooooooooon is in the Seventh House and Jupiter aligns with Maaaaars e occhei la smetto, dicevo Seavessi ha magicamente evocato una serie di condizioni necessarie e sufficienti tali per cui..


Ooooooooooooohhhhh…



Venerdì prossimo ha il pomeriggio libero e si fionda al Salone del Libro. OOOoooooooooooooooooh yes.


E mi voglio rovinare, Seavessi non ci va col solo scopo di percorrere 52 chilometri a piedi in due ore sgomitando con altre Nmila persone con lo stesso intento, e neppure solo per dilapidare lo stipendio in libri che non ha il tempo materiale di leggere, e neppure solo per il gusto di tornare a casa in treno carica come uno sherpa che accompagna una spedizione inglese sull’Himalaya.

Sono tutte cose degnissime che da sole valgono lo sbattimento (sì, Lucy, lo so 😉 ), ma Seavessi non ci va solo per questo.

Venerdì pomeriggio al Salone c’è un grande ammmmmore di Seavessi, che ancora non sa che Seavessi arriverà lì e si farà firmare e dedicare l’opera omnia – ammesso che riesca a smettere di fare gli occhi a cuore e a spiccicare parola in modo coerente; Seavessi ci terrebbe a dire qualcosa di più che GHGHGHGHGHGH mentre porge a esso grande ammmmmore la piglia di libri.








Per cui olè, Seavessi quiz: chi è il grande ammmmmore?


Dai che credo di averlo detto già quei sei o sette milioni di volte.

(Tina, Lizzie, Dabo, Gì, voi giassapete ma potete dare i suggerimenti)

In palio ovviamente un Seavessi award cuRtura edition, e la citazione preferitissima in assoluto foreverandever di Seavessi.


Credo che ci metterete tipo tre tentativi … devo studiarmi qualcosa da scrivere più tardi!




**********************************************************************************

and the winner is…

ALICE!!!!



Brava Alice e brave anche le altre che ci avevano preso; se c’è anche Saviano ve lo saluto, Moccia… ecco, passerei, se per voi va bene.


qui c’è l’ award:



e questa è la citazione preferitissima di Seavessi foreverandever, rimasta appesa per anni nella Seavessi-cameretta e ora custodita nel Seavessi-cuore:
“O basta là,” disse Belbo. 
Solo un piemontese può capire l’animo con cui si pronuncia questa espressione di educata stupefazione. Nessuno dei suoi equivalenti in altra lingua o dialetto (non mi dica, dis donc, are you kidding?) può rendere il sovrano senso di disinteresse, il fatalismo con cui essa riconferma l’indefettibile persuasione che gli altri siano, e irrimediabilmente, figli di una divinità maldestra. (Il Pendolo di Foucault, cap. 20)

Annunci

30 commenti

Archiviato in blog'n me, libri, myself

30 risposte a “Quiz. Quiz? Quiz!

  1. Cippalippa

    Troppo facile: Roberto Saviano!

  2. And the winner is…Cippalippa!!!

  3. mmm… acqua acquissima, invece 😉 molta, molta acqua.
    per carità, stima e rispetto a Robertonostro che oltre a scrivere dei gran pugni nello stomaco ha anche il buon senso di essere pelato. Ma acqua!

  4. Stat rosa pristina nomine,
    nomina nuda tenemus…
    Umbert Eco.
    Ho indovinato?

  5. Allora io ci riprovo e butto lì il nome di uno scrittore che io vorrei incontrare: Andrea De Carlo…gran figo!

  6. Cippalippa

    NOOOOOOOOOO! Ero SICURA fosse Saviano!

    Niccolò Ammaniti?! Io mi butterei ai suoi piedi … per come scrive.
    Alessandro Baricco?! Io mi butterei ai suoi piedi … non per come scrive (che qualcosa si regge e qualcosa meno) ma perchè è proprio fascinoso.
    CHI E'????????
    Andrà a finire che è Camilleri …

  7. Ah io non dico niente, mica posso suggerire…hihihih 😉
    Quanto sono scema??

  8. Federico Moccia?
    Vladimir Luxuria?
    Luciana Littizzetto?
    Gioele Dix?
    Pietro Grasso?
    Margherita Hack?

    tutti ospiti di venerdì pomeriggio…

  9. anche io che non ti leggo sempre lo so: pelatino, napoletano, non sarà mica Roberto Saviano?

  10. Ci sarà mica John Irving alla Fiera del libro?!

  11. Cippalippa

    Moccia … mmmm azzarderei di no!
    Quoto Alice, deve essere Umberto Eco.

    Dai dai svela la soluzione che sono curiosa come una scimmia!!

  12. io suggerisco:

    è uno BARBOSO. Ma una cifra, barboso.

    Seavessi ti amo, ma è barboso, non si può negare.

  13. Anche io lo so!!

    Ma non suggerisco, ecco, umpf u__u

  14. Eco, pure secondo me
    però ne “il nome della rosa” di barboso c'era poco poco, ecco!

  15. arrivo, scusate tutte 🙂 mattinata incasinata.

    Oh caspita non ho proprio segreti 🙂

    l'ammmoooremio è….

    Federico Moccia <3 <3 <3

    No ok la smetto, mettete giù le mazze chiodate.

    The winner is

    ALICE!!!!

    ma la citazione non è quella 😉

    ora preparo l'award e più tardi lo appiccico nel post, insieme alla citazione! Brava Alice!!!!

  16. Fiuuuuuuuu, meno male che non era saviano (e nemmeno Moccia!). Ai pelati preferisco di gran lunga le barbe. Quando si parla di Eco, poi (ma ora la barba ce l'avrà o no?) non posso che condividere l'amore. Io però ho letto solo 2 opere (Il nome della rosa e Baudolino). Il pendolo di Foucolt mi ha stroncato alla terza riga e L'isola del giorno prima mi ha visto ronfare sbavando sulla seconda pagina… Perdonami! Ho poco materiale per indovinare la tua citazione prediletta

  17. Owl

    Avrei detto Eco pure io… ma arrivo tardi O_O

  18. (ma nessunanessuna che ci sia cascata su federico moccia?)

  19. Anonymous

    nuuuuuuuuuuuuu volevo dare l'aiutinooooo nuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu……

    gi

  20. Nessuno è cascato su Moccia perchè sarebbe stato più credibile se dicevi che andavi a incontrare shreck 😀

  21. elena, in effetti… oddio come sono prevedibile 😀

  22. mi sento doddisfatta come una gatta nell'ovatta…a proposito quando vedi l'ammmooreee tuo…lanciagli una rosa anche per me!;)

  23. se seavessi va ad incontrare shrek io metto su il broncio. ti ricordo saputella che te sei sposata, donna impegnata e madre felice, neh, e shrek è il mio uomo ideale, non il tuo :p

  24. eh va beh tina.

    Almeno tu potevi fare finta di crederci che andavo a sbavare per moccia, giusto per darmi il contentino, via.

  25. mandorlina

    però la citazione sul fatto che i libri debbano essere oggetto di indagine.. uff, che pesantezza.. io per ora ho solo voglia di tuffarmi nei libri, farmi prendere dalla storia, senza chiedermi tanti perchè.. godermeli senza chiedermi se sto facendo bene a godermeli..

    detto ciò, di eco mi piaceva molto la rubrica “la bustina di minerva” su un settimanale (panorama? espresso? boh.. a casa li prendevamo entrambi…) e ho letto con gusto il diario minimo.. ma come romanziere.. beh, ho letto il nome della rosa, di cui ho apprezzato l'intreccio giallo, ma saltando a pie' pari le descrizioni e le elucubrazioni filosofiche 😀

  26. ciao serena!
    c'è un premio per te
    passa dal mio blog
    ciao
    Martina

  27. mi scopiazzo l'award, posso? e pure la citazione.:)

  28. ROTFL.
    Ma quella citazione è SPLENDIDA, non la conoscevo :-DDD

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...