Non me lo ricordavo

Oggi sono passate nell’openspeis due colleghe neomamme con i rispettivi Infanti.

Che belle che sono.

Perché io (a quel che mi ricordo) sono stata una specie di ciabatta masticata dal cane per quasi un anno, e loro sono così belle?

Oddio, tornerò ad essere una ciabatta stropicciata?

Naaa….. al secondo giro tante fregature non le prendi più. E poi ho l’Infanta che mi tiene in riga e gli Squali che mi proteggono.

Che belli questa signorina e questo giovanotto appena sbarcati nel mondo.

No, grazie, non mi sento di prenderlo in braccio.

Perché ho paura di romperlo, ovviamente.

Sì, lo so, ho paura lo stesso. Non mi ricordo come si tengono così piccoli.

Non mi ricordavo nemmeno che avessero piedini così piccoli e meravigliosi.

E bocche così splendide e bavose e senza denti.

E sorrisi così nuovi e spiazzanti.

Non mi ricordo quasi niente, che disastro.

No, non ho ancora comprato niente.

Ma neanche avrei idea di cosa comprare, a parte il ciuccio e il latte e il bibe.

Pronto mamma, ma tu ti ricordi quando l’Infanta era piccolissima, ma io cosa dicevo?

Ah, ti sei segnata tutto sull’agenda?  

Argh. Ogni cosa che dirai ecc ecc.

E cosa dicevo?

“I pusuàr (per le non piemontesi, bottoncini a pressione) del body sono strumenti del demonio”? Ah dicevo questo?




Mamma ma portarmi da uno bravo no?
Annunci

17 commenti

Archiviato in myself, pensieri, Revoluciòn

17 risposte a “Non me lo ricordavo

  1. Anonymous

    ma adesso arriva Revolucion a farti una bel ripasso! come quando a giugno la prof diceva “ehhhh ora interrogo su quell'argomento che abbiamo fatto a settembre…”

    Seavessi, alla lavagna!

    Gea

  2. Però è vero che sono strumenti del demonio!! 😀

  3. aaaaah ma vero? maledetti pusuàr!

  4. eh eh ..seavessi mi sa che ci son anche liste intere di nuove fregature …lucenti come aurei zecchini …che non ti scappi di omologare Rev a infanta eh..isso è già pronto a nuove mirabolanti imprese e ciò che valeva per Lei temo non varrà per'iss…almeno così mi si dice.. Io mi fermo a uno per carità!;)

  5. Anonymous

    oh io non me li ricordo cosi' malefici sti pusuar.
    Pero' a leggerti mi viene da pensare che si i ragnetti degli altri sono SOLO cosi' bellissimi… i tuoi ehm ehm sono ANCHE cosi' bellerrimi ma ANCHE no …

    in bocca al lupo Seavessi per linterrogazione !!! 🙂

    (tanto gia' lo so che te la caverai alla STRAgrande!!! )

    Roby

  6. @Alice beh certo… io stavo rientrando nel tunnel del compro i pannoli lavabili, ma mia mamma mi ha detto che se ci provo mi aspetta sotto il tunnel col bastone nodoso…

    @Roby io non c'era verso che riuscissi a metterli giusti, e se per sbaglio ci riuscivo erano duri e non si chiudevano. Speruma bin va!

  7. Una ripetente lo sa gia'!! E' vero che i bambini sono tutti diversi e i miei pur essendo nati lo stesso giorno (a distanza di 6 anni…) sono diversissimi, ma una mamma “ripetente” gia' sa a cosa va incontro. Perola di mamma “ripetente”!
    E poi ci sara' l'Infanta ad aiutarti.
    Baciuzzi

  8. che tenerezza! ma torniamo alle buone vecchie spille da balia coi pannolini in tessuto!!
    disse quella che non ha figli e quindi osserva malefica le mamme alle prese coi mille cambi giornalieri 😀
    dai su stella, che poi lo sai come andrà: tu metterai revolucion in mano all'intanta e lei tic tic tic ti metterà a posto in pussuàr in un minuto 😉 coraggio!!!

  9. Grazie per questa carezza al mio ego: al momento mi sento come un cuscino sgualcito…

    Ah, io odio i pusuàr!!

  10. al momento opportuno ricorderai le cianfrusaglie inutli e ciò che è davvero utile.:)

  11. Oddio ma se tu stai così noi poverine al primo figlio come faremo!!!!

  12. @mammuzza sì, altro giro altro regalo, ma conosciamo già la giostra 🙂

    @tina in effetti l'Infanta s'è già prenotata per lavare i capelli di Rev 😆

    @liz ma che cuscino gualcito, sei uno splendore!

    @mammadifretta ma certo, è portò comprare cianfrusaglie nuovissime 😀

    @brioscina ma no, guarda che non sono in ansia, sono piuttosto divertita… dal fatto che non mi ricordo nietne! Al primo giro ero preparatissima, avevo letto un milione di libri, pensavo di sapere tutto… sì come no! Questo giro ho deciso di affidarmi al Signore degli Ubriachi 😆 e la prendo come viene!

  13. Da una mamma di due: ti assicuro che poi ti torna in mente tutto insieme, dal cambio pannolo alla pappina alla stanchezza….;-))) ma saprai gestire tutto molto meglio!

  14. cioè siamo in dolce attesa?!
    dai dai daiiii ….

    ^___^

    baciuzzi

  15. orza gioia, vedrai che sarai bravissima come lo sei stata con l'infanta…in fondo è venuta su bene no?!

  16. da ciabatta a ciabatta: a parte che mi fai sempre schiantare dal ridere, e lo sai, qualcosa mi dice che il secondo è meglio. Io metterei su la maglietta “stavolta non mi freghi”

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...