Post it

O almeno, piccoli post it mentali di questi giorni.

ieri sera l’Infanta ha reso noto a Seavessi l’esistenza di un inaspettato compagno di viaggio. Pare infatti che il Tigro abbia anche lui nella pancia una Solellina che tira calci, essi calci disturbando il meritato riposo dell’Infanta. Revoluciòn, credo che sia in arrivo il tuo primo amico immaginario.

Seavessi ha sgomberato delle robe inutili la stanzina che sarà di Revoluciòn, e pur nn avendole comprato ancora neanche una schifezza di pigiamino, ora si sente una madre estremamente virtuosa.

(a proposito, ma QUANDO esattamente diventa opportuno avere pronto un minimo di corredino, proprio modello base?)

Nel mentre che sgombrava la stanzetta (attualmente adibita a Stanza del Casino) Seavessi s’è accorta che l’Infanta era moooolto silenziosa. Preoccupata dell’infausto presagio, si è affacciata alla porta della cameretta e ha trovato l’Infanta immersa nella lettura del…. catalogo IKEA. 
Oh, figlia mia, sangue del mio sangue.

L’altra sera l’Infanta ha sparato a MaritoNP la seguete frase, citata testualmente 
_papà ma tu non dovevi pensare che io dormissi!!!!
Oh figlia mia, sangue del mio sangue, congiuntivo del mio congiuntivo.

A proposito,

cara quattrenne quasi cinquenne che da un mesetto prendi in giro l’Infanta perché dici che viene all’asilo in pigiama, laddove il pigiama sarebbero i jeans le felpe i leggins e le tute con cui l’Infanta s’inerpica agevolmente sui giochi in giardino e TU NO, forse non ci siamo capite. Per  ora l’Infanta se la ride, ma sallo:

Seavessi non è una mamma easy fan della legge della giungla per cui gli Infanti s’arrangiano fra loro, o almeno lo è fino a un certo punto, e ben poco le cale del non essere easy;
per essere proprio lapalissiani, ti faccio un quadro: da piccola Seavessi subiva le stesse simpatiche prese in giro, oh che ridere che gran divertimento, e in questo particolare momento Seavessi è un’appanzata che ha difficoltà ad alzarsi dal divano in autonomia e a cui basta pochissimo per fare partire l’istinto omicida, e se non bastasse non prova nessuna simpatia o generica tenerezza materna per gli Infanti perculatori di nessuna età e genere.

Cara quattrenne quasi cinquenne che porti solo minigonnine e toppini  e calzine fashion, sallo. L’infanta a tre anni e mezzo spara dei congiuntivi che tu te li sogni di notte.

NdR Seavessi si rende conto che l’ultima parte del post è di una immaturità devastante, ma una cosa apre un blog a fare se non può scriverci le cose di una immaturità devastante?
Annunci

19 commenti

Archiviato in Uncategorized

19 risposte a “Post it

  1. Immaturita' o no…mi hai fatto morire!!!
    Tu e la tua infanta siete splendide in barba mini Barbie ultra fashion ultra stupid!!!

    Dalle nostre parti si dice che bisognerebbe avere la valiggia pronta al settimo mese che non si sa mai. Io della mia seconda non ho avuto molta voglia fino al nono mese…ecco tu non seguire il mio esempio, magari scegli la via di mezzo.
    Baciuzzi

  2. aaaahhhh! valigia…sorry…perche' non rileggo prima d'inviare???
    Bah!

  3. eh beh scusa, mica ti mandano la saggezza a casa col primo figlio no?

    io sarei quasi al settimo… dai facciamo che il mese prossimo decido l'ospedale e metto insieme la borsa.

  4. Corredino da farsi rigorosamente tra i 60 e 1 30 giorni precedenti la dpp. Farlo prima comporta pena pecuniaria dovuta a inadeguata pesantezza dei tessuti e impropria larghezza delle scollature delle tutine rispetto alla stagione in essere al momento del parto.
    Quattrenne quasi cinquenne da far casualmente inciampare in una punta della scarpa della donna appanzata e dall'equilibrio precario onde infangare bellamente le fashionissime calzine.
    Ipse dixit.

  5. ciao prova!!! appena becco un giorno con la connessione decente devo farmi un giro da te… vorrei trasformare una scrivania in un fasciatoio! 30/40 gg prima vorrebbe dire pieno Natale… magari anticipo un pochino!

  6. Ma come, Seavessi, mi cadi sul look? Non dirmi che l'Infanta non ha le scarpine col tacco e le paillettes rosa modello drag queen…(giuro, viste indosso ad una treenne all'asilo del mostrillo piccolo…che risulta tra l'altro essere un asilo “ben frequentato”…dio, quanto odio questa espressione…)

  7. sta storia del pigiama da l'affanno anche alla mia pippi…è tipica. Corredino A PROVA DI MAMMA docet.

  8. Sarà anche di un'immaturità devastante come dici tu, ma tutte quelle cose che hai scritto nell'ultima parte del post io le penso tutte insieme e proprio così…quindi mi vien da dire: W L'IMMATURITA'!!!!

  9. Mi hai fatto morire dal ridere! Abbasso i frufru! (almeno per giocare all'asilo!)

  10. sarà anche immaturo ma io sono d'accordissimo con te!

  11. La bambina in questione è quasi sicuramente una futura velin-letterin-olgettin che non sa i congiuntivi. Che dire, povera la sua mamma, ma chi è causa del suo mal, pianga se stesso. E via!

  12. Anonymous

    mandami l'infanta per un week end e ci penso io.
    mi bastano tre giorni di baresità full immersion per fare in modo che la sfottitrice se ne vada carica di meraviglie.

    serve che mi firmi?

    a 7 mesi almeno una tutina ci starebbe.
    debosciata.

  13. sullepunte

    Ma guarda a questa quasi cinquenne…

  14. Fra

    ma una cosa apre un blog a fare se non può scriverci le cose di una immaturità devastante?
    che meraviglia!!! questa te la rubo!! :))

  15. scusate, ma facciamo una colletta per 'sta povera vittima di chiavette scioperanti, e gli mettiamo su una connessione decente, che so' giorni che non scrive una riga?

  16. ahahaah anche io, anche io! anche io sono come te. abbasso gli infanti perculatori!

  17. Anonymous

    @a prova di mamma, guarda… Non dirlo a me…. Son mesi che cerco di indirizzarla. Son passata pure alle minacce verso la chiavetta…. Ma francamente me la immagino che sguazza in piscina con la cuffietta e i braccioli… Mentre lotta con qquali di vario genere….
    Seavè butta un colpo!

    Gi

  18. Appoggio in pieno proprio l'ultima parte immatura, ma REALE fino all'ultima parola!!!
    Anch'io ho un paio di sassolini nelle scarpe, nei confronti di un paio di “donne” adulte (ma anche no) che se la tirano come veline, ma che non sanno cosa vuol dire vivere, che tra poco verranno mandate dalla sottoscritta allegramente a … fare un giro!

  19. Didn’t know the forum rules allowed such brlnliait posts.

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...