Troppe Coincidenze

Mah, sospira Seavessi, piemontesemente perplessa (i piemontesi sono quasi sempre perplessi; quando non lo sono è perché sono scettici) davanti a Sky tg 24.

Tipo un paio d’anni fa Seavessi ha messo nella wishlist di IBS (si può dire? Scusate, io ci provo: sì  IBS, vi sto facendo pubblicità, e nel caso ve lo stiate chiedendo non avrei difficoltà etiche di sorta ad accettare un buono acquisto da 500 euro in cambio dalla mia cortese citazione, grazie).

Scusate, dicevamo un paio d’anni fa ecc. Seavessi ha messo nella wishlist di IBS L’Agenda rossa di Paolo Borsellino, e lì se l’è dimenticato.

Tipo un mese fa, così senza motivo apparente, L’Agenda Rossa ha trovato modo di infilarsi di soppiatto in un ordine che riguardava principalmente ricettari di cupcakes (sì, guardo cupcakes war, mbè?).

Contrariamente a qualuneu sua abitudine, Seavessi, invece di lasciare l’Agenda lì a stagionare in attesa di un momento migliore (tipo quando riuscirà di nuovo a dormire almeno tre o quattro ore di fila), Seavessi s’è messa a leggere come una forsennata, tipo oddio ho l’esame domani e mi son dimenticata che c’era da studiare anche la monografia.

E, di nuovo contrariamente al solito, Seavessi s’è messa a impestare amici conoscenti familiari e blogamiche cercando di propinare l’Agenda a chiunque la stesse a sentire.
Per fortuna solitamente la stanno a sentire in pochi, perché Seavessi c’ha il complesso del “leggo solo robaccia pesante come la bagna cauda a colazione, il resto del mondo non vuole essere infastidito dalle mie recensioni entusiaste”.

Comunque, libro finito boh, una settimana fa? More or less.

Stamattina Sky TG 24 apre con la riapertura dell’inchiesta su via D’Amelio.

MaritoNP _uh, pensa se parlano anche dell’agenda rossa!

GR delle 13.00 di RTL 102.5, bla bla bla nuovi scenari sulla scomparsa dell’agenda rossa.

MaritoNP _Seavessi METTI via quel giallo della tizia che ammazza il marito.

Oh basta là. Ci sono più cose in cielo e in terra ecc, come ha detto uno che ne sapeva e che oggi avrebbe di certo avuto un blog.

Seavessi ha quella sensazione buffa (beh, visto l’argomento buffa è un parolone, ma per capirsi) di quando pensi a qualcuno che non vedi o senti da una vita e 10 minuti dopo quello ti telefona.

Seavessi si sente circondata dal paranormale, e medita di chiamare quelli della TAPS (sì, i Ghost Hunters di Sky), i suoi acchiappafantasmi preferiti che si vantano che come primo lavoro fanno gli idraulici “perché la gente non sa, tante volte sembra un fantasmae invece è solo un problema dello sciacquone”.

Eniuei.

Il Caccapride: ma che bello tante partecipazioni! Mi piacerebbe che fosse una cosa non legata SOLO alla cacca (che per carità c’ha la sua bella importanza eh), ma in generale, fosse una rivendicazione tipo sì, a volte sono uno stereotipo ambulante e me ne vanto.  Per dire, Seavessi fa il punto croce e financo il decoupage (con risultati ambigui, ma vabbè), attività considerate coram populi una palla al piede. E alura? A Seavessi piacciono e se ne vanta.
Ora  provo a creare l’evento su fb, tanto per dare una svolta alla mia vita.

PS il titolo del post è il titolo del libro che sto leggendo adesso, ve lo dico tipo profezia dei Maya.


Annunci

8 commenti

Archiviato in Uncategorized

8 risposte a “Troppe Coincidenze

  1. perché la gente non sa, tante volte sembra un fantasmae invece è solo un problema dello sciacquone”

    e sono frasi come questa che mi ricordano, se mai ce ne fosse bisogno, perchè ti voglio bene.

    ma generalmente non c'è bisogno, perchè lo so benissimo da me.

  2. I tuoi post sono talmente surreali e divertenti che non riesco a immaginarti come una persona REALE, in carne ed ossa!! Ma come sei fatta?! io davvero proprio non ti immagino…. Ma una fotina non la possiamo vedere?! Almeno presa da lontano… Lo so che forse non sembra, ma voleva essere un COMPLIMENTO, davvero! Ti stimo tantissimo, sei fortissima!

  3. piggy, la foto no, ti prego sono un sanitario.
    Ma ho i testimoni che esisto neh dabo?
    (oddio neanche dabo mi ha mai vista)

    Ok confesso, non esisto, sono un programma tipo Eliza 😉

    (grazie del complimento cara, ma i complimenti me li gestisco proprio male…)

  4. Vista questa tua particolare capacità profetica, non mi dispiacerebbe se avessi sul comodino un libro intitolato “L'amica blogger romana single che alla fine trovò l'amore della sua vita”. Potresti essermi utile…;))
    Ah, posso partecipare al caccapride? Quanto a stereotipi non mi batte nessuno….

  5. a me sta cosa del paranormale succede sempre..!!!un bacione bellezza

  6. qualche tempo fa anch'io in un post citai questo fatto del “sesto senso”… mio marito continua a dire che “gufo a palla”… io continuo a dire che un po' prevedo le cose ;)… questione di punti di vista…

  7. e per proseguire sulla scia di Dabo:
    come ha detto uno che ne sapeva e che oggi avrebbe di certo avuto un blog.
    Visualizzare Seavessi di persona è una delle cose che mi sono messa nella lista “100 cose da fare prima di morire”, così, tanto per.

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...