Cara maestra (in bocca al lupo)

Cara maestra,
so che nei prossimi giorni tu, e tante altri colleghe e colleghi, amici e sconosciuti, avrete da prendervi a testate con la prova preselettiva del concorso a cattedra, che da quel che ho capito se la passate vincete di poter partecipare al Concorsone. Tutta una cosa molto italica, dunque.
Cara maestra, io non ho nessun tipo di competenza per capire se il Concorsone e relativa prova preselettiva sono la scelta giusta, se invece era meglio integrare i precari (fossi una precaria della scuola mi girerebbero a elica, ma magari è giusto così).
I quiz delle prove preselettive che ho letto sono qualcosa che rasenta la follia. Mi sfugge un po’ quali siano le competenze che dovrebbero essere valutate, a parte le capacità di lavoro sotto stress  – che però immagino siano piuttosto comuni fra gli insegnanti – e una buona dose di fattore C.
Tutta la situazione è piuttosto surreale.
Però.
Dal mio incompetentissimo punto di vista, il Concorsone ha almeno un merito, fra tanti difetti, e cioè che è qualcosa dopo anni di nulla.
Vorrei sperare con voi che fosse un inizio, uno sgraziato, pasticciato, barcollante inizio.
Vorrei sperare con voi che da qui in poi le cose andranno meglio, posto che peggio è difficile.
Vorrei sperare che la smettessimo di smantellare la cosa più importante del nostro strano Paese mattone dopo mattone.
Spero con voi.
Capita spesso che fra mamme e insegnanti non ci si capisca. Sembra di non parlare la stessa lingua, a volte. Chissà se capita anche alle mamme insegnanti, e come si sentono a saltare di qua e di là dalla barricata.
Credo però che questa cosa la dobbiamo affrontare tutti insieme, perché ciò che ne uscirà sarà il futuro dei nostri figli.
In bocca al lupo, con tutto il cuore.
una mamma.
Annunci

3 commenti

Archiviato in Uncategorized

3 risposte a “Cara maestra (in bocca al lupo)

  1. uh si si il quizzone della settimana enigmistica! Lo faccio pure io domani, che un bel quiz di conoscenza generale (ma de che) non si nega a nessuno, no?
    Ecco, pure io ho i miei dubbi sull'utilita' di questa cosa parecchio dispendiosa, che a me va bene perche' non ero in nessuna lista, ma i precari invece hanno tutte le ragioni di incazzarsi…
    Meno male che mi par di aver capito che se sei un precario in qualche lista, hai dei punti in piu' per il concorsone.
    Insomma, un bel pasticcio, ma spero con te che sia almeno l'inizio di qualcosa di piu' meritevole…

  2. Boh i concorsi…mi lasciano sempre perplessa…dovrebbe premiare il merito ed invece spesso sono solo un gran pasticcio e peggio ancora, un paravento…..non ci credo molto, anzi a dirlo tutta, non ci credo per niente, e vi assicuro che ho esperienza in campo, PURTROPPO!!!! ….però c'è da dire che danno grosso impulso all'economia, tra bolli, carta, libri e quant'altro, sono un bel giro di soldi…..comunque, pessimismo a parte, in bocca al lupo a tutti, nella speranza che prima o poi qualcosa cambi sul serio.

  3. Anonymous

    …una follia davvero, ma una che è stata per un po' maestra della tua Infanta e che avrebbe tanto voluto, ma per un pelo non ha potuto essere maesrta della tua Revolucìon, ce l'ha fatta a superare il primo passo…prendo le tue speranze e le aggiungo alle mie e magari domani sarò di nuovo maestra di una delle tue meraviglie <3
    G.

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...