Lo zen chez moi.

Disse un giorno il maestro Visamarachanda al suo discepolo Visagurubandana (chi li becca questi nomi?):
“E’ proprio dei giovani come te ricercare la serenità e l’equilibrio spirituale nella contemplazione di mari calmi, fronde ventose, spa con idromassaggio e cromoterapia.
Ma serenità, quella che ti fa sentire il cuore leggero e svuotato e lucente come una pentola d’alluminio pulita, che ti fa sentire in glorioso bilico come se stessi surfando su tutte  le forze dell’universo,
è quando al parchetto vedi la gente minacciarsi di sanguinarie ritorsioni per le generazioni a venire, per i dettagli di una festa a cui tu, 
preventivamente, 
hai detto 
_scusate, c’ho n’impegno.”
Annunci

7 commenti

Archiviato in momenti di gloria, parchetto

7 risposte a “Lo zen chez moi.

  1. Hai pure il dono della preveggenza, se ti sei defilata con cotanta nonchalance… i miei complimenti.. non è mica facile……

  2. Aspetta che l'Infanta vada in prima elementare e poi si che ne vedrai delle belle! lo zen sarà la tua salvezza

  3. Marix

    Sai i vicini che si vedono nei film e che portano dolcetti di benvenuto nel frammentre si presentano? Eccomi qui! Virtualmente, quella sono io!
    Complimenti per la nuova casa, allora!

  4. Ecco anche il motivo per cui mi sono defilata dalla gita di fine anno coi marmocchi del nido e loro genitori all’acquario di Livorno. A quanto pare siamo state le uniche disertrici: un po’ mi dispiace per Mimi, ma sono felice per me (da sola con le due pargole tutto il giorno in mezzo ai pesci: no, non ce la potevo fare!). Insomma, cribbio: ci saranno altre occasioni da qui ai 18 anni!

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...