Pubblicità comparativa

Seavessi _oh, ahimè, ahimè, come sono infelice, come odio i fine settimana singlemode. Oh me tapina, quanto odio fare la casalinga disperata!!!!

Vocina _oh beh sentiamo. E perché lo odi? Al netto delle considerazioni economiche, visto che abbiamo ormai stabilito che PER ORA ti costerebbe di più lavorare che stare a casa.

Seavessi _oh vocina, ma fare la casalinga disperata è alienante, vuoi mettere lo stimolo intellettuale di lavorare, con ALTRI ADULTI, di scambiare opinioni che non siano sulle maestre e i pannoli?

Vocina _capisco, ti mancano le mezz’ore a sviscerare Distretto di Polizia.Uh, e Chi l’havisto! Ti ricordi quella mattina che avete quasi risolto un delitto degli anni ’60?

Seavessi _Vocina non fare l’acida, io amavo il mio lavoro, invece ora sgobbo tutto il giorno e nessuno ha idea veramente di cosa faccio, nessuno capisce l’impegno che ci metto! A malapena si accorgono se qualcosa va storto, e nel caso è colpa mia!

Vocina _perché invece quando lavoravi tutti sapevano benissimo cosa facevi e lo apprezzavano e fioccavano onorificenze, sì, ricordo… posso ricordarti che dopo otto anni di lavoro il tuo capo t’ha chiesto uno schema di cosa facevi tutto il giorno? E poi ha abbozzato perché non l’aveva capito comunque?

Seavessi _ma Vocina, avevo le ferie! e i WE! te li ricordi i WE?

Vocina _sì, erano piuttosto singlemode anche allora, mi pare. Guarda che confondi la vita-che lavoravi con la vita-prima-delle-figlie.

Seavessi _oh.

Vocina _eh.

Seavessi _vabbeh, vado a fare la borsa che andiamo in piscina.

Vocina _ricordati i disgustosi pannoli anfibi.

Seavessi _grazie neh Vocina?

Vocina _quando vuoi.

Annunci

14 commenti

Archiviato in casalinga disperata, Vocina

14 risposte a “Pubblicità comparativa

  1. é una confusione che conosco :-/ Io ogni tanto sento il bisogno di essere l’adolescente che non sono stata, presa com’ero a deprimermi ascoltando i nirvana (che manco mi piacevano, ma non sto a spiegare perché è percome negli anni ’90 la scelta era tra Nirvana e Laura Pausini)

  2. Fortuna che esiste lei, la vocina, a riportarci coi piedi per terra, ché se no uno cade sempre nell’inganno di un’età dell’oro mai esistita. Buon presente!

  3. Lucinaguf

    Se avessi ti adoro!sono mamma da un mese e 15 giorni,ho perso il lavoro causa gravidanza(accidenti a loro!) e faccio mamma e casalinga a tempo pieno!notti insonne e una casa da mandare avanti mi fanno ogni tanto, anzi ogni spesso, perdere il lume della ragione!il mio super uomo è splendido ma spesso non capisce che se una casa non la faccio oggi il giorno dopo avrò una faccenda in più da sbrigare…comunque meglio lo sclero totale che una vita senza il mio piccolo nano dittatore!Grazie di cuore che ci sei, ti ho scoperto una notte, una di quelle tante notti dove mentre allatto il pargolo per non rischiare di addormentarmi con il pupo in collo spippolo sul tablet!Adesso mi sento un po’ meno sola e un po’ meno disperata!Volevo essere la mamma perfette per il mio Lorenzo, una di quelle che non si lamenta mai perché troppo felice di averlo fra le braccia, mi sono sentita e mi ci sento ancora un po’ colpevole quando sono stanca e a volte arrabbiata perché in debito di sonno…ma ho fatto un giretto tra vari blog e in realtà ho notato di essere in buona compagnia!
    Sei fenomenale e divertentissima!continua così!!

    • Lucina cara 🙂 sai che Lucina è uno dei soprannomi della mia bimba piccola? Non so che dirti, a parlare con una neomamma così fresca ho sempre l’impressione di avere un cristallo fra le mani, non voglio dargli ditate 🙂 io credo che tu sia una mamma perfetta per lorenzo, come lui è il bimbo perfetto per te!

      • Lucinaguf

        Grazie!siamo tutte delle mamme straordinarie per i nostri fagottini! Quando il mio piccolo mi dorme addosso non vorrei essere in un posto diverso o fare una cosa diversa!
        Un bacione alle tue bimbe…che bello che siamo omonime di soprannome con tua figlia!:)

  4. Ohohoh quante chiacchierate mi son fatta con la mia vocina! Seavessi io ti dico solo di non farti prendere dall’ansia del lavoro, perchè sappi, sappilo, sallo, difficilmente trovarai un posto come il nostro vecchio posto, per mille ragioni. Non era il paradiso, nonnò, lo sappiamo bene. Ma certe cose che sto sperimentando in questi mesi mi spingono a dirti FA’ CON CALMA.
    Ma un caffè ce lo prendiamo una volta o l’altra???

    • Lizzie, lo so bene. Ma detto questo, l’unico modo in cui sono disposta ad allevare le bimbe è al griso di _il meglio deve ancora venire.
      La mia sfida in questo periodo è trovare il meglio in ogni giorno, e sto imparando tanto 🙂 caffè quando vuoi!

      • Ottimo pensiero, mi ha pure ispirato un post! Lungi da me volerti abbattere 🙂
        Ma tipo se vengo a trovarti una sera quando esco dal lavoro? esco alle 18. O è tardi?

      • non è tardi, è che siamo oberati di prove di danza, proprio intorno a quell’ora… rimandiamo a tempi migliori, tipo dopo il saggio a fine mese?

  5. Mais oui! Dimmi tu, io a luglio sono anche figlialess che beata lei è mare.

Un penny per i tuoi pensieri!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...